I Giapponesi lo chiamano Shinrin-Yoku: è il “bagno di foresta” o “forest bathing”. Un’immersione nella quiete dei boschi che aiuta a combattere lo stress, grazie ai campi bio-elettromagnetici emessi dagli alberi.

Diffuso in Giappone fin dagli anni Ottanta, il Forest Bathing – bagno di foresta – è considerato ormai una vera e propria pratica di “medicina preventiva”.
Autorevoli ricerche, condotte nel corso degli anni, hanno dimostrato che trascorrere regolarmente alcuni periodi immersi nella quiete dei boschi aiuta a rafforzare le difese immunitarie dell’organismo.

Lo Shirin-yoku ha iniziato ad essere promosso già una quarantina di anni fa dal governo giapponese. Consiste non solo nel passeggiare nei boschi, ma nell’applicare particolari tecniche di respirazione.
Oggi il Forest Bathing ha trovato molti adepti anche in Occidente: in molti paesi europei infatti si sta promuovendo sempre più questa pratica come sistema per allentare lo stress della vita quotidiana.

Secondo gli studiosi, il Forest Bathing agisce a vari livelli sull’organismo: si abbassano i livelli di cortisolo (l’ormone dello stress), diminuisce la frequenza cardiaca, si abbassa la pressione arteriosa e scendono i livelli di zucchero nel sangue. Si riduce inoltre il rischio di depressione e si sviluppa la creatività. Respirare l’aria arricchita di queste sostanze, determina un aumento del numero e dell’attività dei nostri linfociti.

Il merito è della migliore ossigenazione che si ottiene camminando nel bosco, ma anche dei monoterpeni – sostanze aromatiche rilasciate dalle foglie degli alberi – e dei fitoncidi – oli essenziali presenti nel legno che gli alberi rilasciano sotto forma volatile per difendersi dai parassiti.

In ultimo, tutti gli esseri viventi emettono campi bio-elettromagnetici e quelli degli alberi sono biologicamente affini a quelli degli umani: ecco perché una passeggiata nel bosco può rappresentare quindi una vera ricarica di energia.

Qualsiasi pianta poi ha una propria peculiarità: il tiglio, ad esempio, emette segnali con intensità maggiori per il sistema nervoso, quello linfatico e per le mucose. Il faggio presenta le sue migliori affinità con prostata, ovaie e sistema cardiocircolatorio.
In Italia sono sempre più numerosi i posti dove provare l’esperienza del forest bathing: anche se sembra una pratica molto semplice, è meglio affidarsi a qualcuno che sia in grado di spiegare le tecniche di respirazione, per assorbire gli aromi delle piante, oltre a sperimentare esperienze tattili come toccare le cortecce, abbracciare i tronchi o camminare a piedi nudi.

Il forest bathing è un’esperienza unica da vivere per sentirsi totalmente rigenerati e rilassati.

Vieni a scoprire i divani Chateau d’Ax con il doppio movimento relax, per rivivere l’esperienza di un totale riposo!

I nostri negozi ti aspettano!

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *