Il sale ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, inoltre è ottimo per rilassare i muscoli e per depurarci. A tavola va usato con moderazione ma può essere utilizzato per preservare salute e bellezza.

Il sale è spesso demonizzato perché, se usato in maniera eccessiva, può causare ritenzione idrica e ipertensione. Se utilizzato con cura può essere un ottimo alleato per il nostro organismo e la nostra pelle.
In cucina va impiegato con moderazione, ma sul corpo svolge un’azione antibatterica, antinfiammatoria e rilassante.
Forse non tutti sanno che il sale stimola importanti processi fisiologici: svolge infatti un ruolo importante nella trasmissione degli impulsi nervosi, regola lo scambio di liquidi ed è fondamentale per regolare la pressione del sangue. Non bisogna però consumare più di cinque grammi di sale al giorno per usufruire di questi benefici.
Il sale marino ha anche un effetto lassativo, stimola la produzione di succhi gastrici favorendo la digestione, aiutando in questo modo anche l’intestino a funzionare meglio e prevenendo la stitichezza. Per aiutare lo stomaco e l’intestino a funzionare meglio e per rinforzare le difese immunitarie, bevete per un mese, prima di andare a letto, un bicchiere di acqua tiepida con un cucchiaino di sale marino integrale.
Chi ha problemi alle vie respiratorie di solito trae beneficio dalle vacanze al mare grazie all’aria ricca di iodio che ci libera dalle infiammazioni. Anche a casa possiamo usufruire dei benefici del sale con dei suffumigi versando un cucchiaio di sale marino in un recipiente di acqua calda e respirandone i vapori.

In caso di gengive infiammate, per combattere alito cattivo e mal di gola, fate degli sciacqui o dei gargarismi con acqua tiepida e un cucchiaino di sale marino. Per disinfettare ferite, ascessi, o in caso di giradito, aggiungete ad un bicchiere d’acqua tiepida mezzo cucchiaino di sale marino, imbevete una garza e tamponate sulla zona o lasciate agire per qualche minuto ripetendo la procedura due o tre volte al giorno.

Grazie al suo effetto drenante, fare un bagno con acqua e sale aiuta a sgonfiare le gambe: preparate un bagno caldo e versate nell’acqua quattro chili di sale marino grosso e restate immersi in acqua per almeno mezz’ora. Da utilizzare anche due volte a settimana per combattere la ritenzione idrica ma anche la stanchezza.

Il sale caldo è un ottimo alleato contro diversi tipi di dolore, in particolare per combattere cervicale, dolori muscolari e l’influenza stagionale: il sale caldo, infatti, emana un calore costante e duraturo ma soprattutto un calore asciutto che aiuta a togliere l’umidità dalla zona dolorante.

Come preparare il sale caldo? In una padella, rigorosamente antiaderente fate riscaldare il sale, sino a che non inizierà a “scoppiettare”. Successivamente versate il sale ben riscaldato all’interno di una federa e appoggiatela dove avvertite dolore. Insieme al sale potete aggiungere alcune gocce di essenze per aumentarne l’efficacia come ad esempio menta, timo ed eucalipto contro bronchiti e catarro; lavanda o rosa per la cervicale e biancospino per il mal di testa.
Posizionatevi comodamente e attendete che il calore secco del sale faccia effetto. Durerà all’incirca 20 minuti.

Il movimento relax dei divani e delle poltrone Chateau d’Ax è il connubio perfetto per dei momenti di puro benessere.

Vieni a scoprire di più nelle nostre boutique, i nostri esperti ti aspettano!

CategoriesSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *