Lorem

Come affrontare il cambio di stagione

Le temperature calano, le giornate si fanno più corte, le vacanze sono finite e gli impegni quotidiani incombono. Inoltre i primi raffreddori sono dietro l’angolo: insomma, siamo in pieno cambio di stagione.

Il momento del cambio di stagione sta per arrivare: il calore dell’estate e le belle giornate stanno lasciando spazio al freddo e a giorni più cupi. Questo può non essere un periodo semplice e può avere diversi effetti collaterali. Il “disturbo affettivo stagionale”, come viene definito scientificamente, può essere causa di stati d’ansia, irritabilità ed insonnia. Prepararsi alla nuova stagione, modificando di poco le proprie abitudini, può aiutarci ad affrontare il cambio di stagione nel migliore dei modi.

Un’alimentazione sana aiuta a ricaricare le pile e ad essere pieni di energia: evita di mangiare troppo a cena, questo può essere importante per svegliarti la mattina in forma. Inoltre, aiuta a dormire al meglio durante la notte, cosa importantissima per affrontare in maniera ottimale la giornata di lavoro.

L’autunno, poi, porta con sé anche frutta e verdura ricche di vitamina C e antiossidanti, come arance e mandarini, kiwi, uva e tutte le verdure cosiddette crucifere, dai broccoli ai cavolfiori, ricche di antociani e dunque perfette per il sistema immunitario. In cucina è il momento di tornare al cosiddetto comfort food come zuppe, minestre e minestroni a base di verdure e legumi. Anche lo zenzero può servire a rinforzare il sistema immunitario.

Solitamente in autunno ci si iscrive in palestra o si decide di fare più sport: è un’ottima idea, poiché l’allenamento influisce positivamente non solo sull’umore ma anche sul sistema immunitario. Basta poco, anche solo una camminata di mezz’ora, all’aperto o sul tapis roulant. Pratiche come lo yoga o la boxe possono anch’esse aiutare. Fare sport infatti aiuta ad allontanare i cattivi pensieri: durante l’attività fisica diminuisce il livello di cortisolo, ormone che provoca stress, e questo ti permette di stare meglio sia dal punto di vista fisico che mentale.

Approfitta anche delle ultime giornate di luce piena. Contro la stanchezza stagionale, fai delle belle passeggiate al sole per fare il pieno di vitamina D. Sintetizzata grazie alla luce del sole, stimola la produzione di endorfine, serotonina e dopamina, ovvero tutti quegli ormoni che provocano nel tuo organismo una sensazione di estremo benessere.

Considerando che sono tante le seccature che il cambio di stagione ci costringe ad affrontare – basti solo pensare al cambio armadio - è importante che ci si prenda del tempo per sé stessi. Diamo spazio quindi ai nostri hobby, a qualcosa che ci piace e che ci permette di non pensare. Questo farà sì che il nostro stato mentale sia propositivo ed i nostri comportamenti più sereni e rilassati.

In ultimo, non trascurare l’importanza del sonno. Mentre si dorme il corpo lavora, recuperando energie e “riparando” i danni ricevuti durante il giorno, ad esempio la pelle espelle tutte le tossine indotte dai radicali liberi. Durante il sonno anche il sistema immunitario si rigenera, quindi è indispensabile dormire il più a lungo possibile, anche perché si rigenera l’ormone della crescita che influisce sulla rigenerazione di tutto l’organismo. Evitiamo dunque tutti quei fattori che rallentano il sonno, come controllare pc, smartphone e dispositivi elettronici, mangiare e bere cibi eccitanti.

Con i letti Chateau d’Ax dormire è più bello e sognare più facile!

Il massimo riposo è subito realtà, grazie alla progettazione ergonomica e alla qualità Made in Italy.

Leggi anche

Chateau d'Ax logo
Chateau d'Ax logo

Chateau d'Ax logo
Storia

Made in Milano,
designed for the world

ChateauMag è un’idea di Chateau d’Ax, storica azienda nata nel cuore della Brianza nel 1948. La grande passione per il lavoro, l’artigianalità del mestiere, la sensibilità per la qualità e la cura nel servizio sono i valori che abbiamo sempre coltivato negli oltre 70 anni della nostra storia. Valori che diventano cultura, che ci rendono un’eccellenza italiana e che ci stimolano a creare prodotti sorprendenti, diffusi in oltre 80 Paesi nel mondo.

Iscriviti