Lorem

Cura e pulizia del divano in pelle, come agire?

La cura e la pulizia del divano in pelle può rivelarsi una vera e propria sfida. Il divano in pelle si contraddistingue per durevolezza e pregio, bisogna però sapersene prendere cura per evitare di rovinare la pelle in maniera irreversibile. Preservare il rivestimento in pelle del proprio divano richiede attenzione e conoscenza della materia prima. Seguiteci alla scoperta di alcuni consigli che potrebbero tornarvi utili quotidianamente.

La pelle chiara candida e delicata

Nel caso in cui il vostro modello abbia come rivestimento una tonalità di pelle chiara, la cura e la pulizia del divano potrà rivelarsi tra le più impegnative. Il nostro consiglio è sempre quello di utilizzare un panno in microfibra asciutto per eliminare la polvere quotidianamente. Un'alternativa potrebbe essere l'utilizzo dell'aspirapolvere con una spazzola a setole morbide e con velocità d'aspirazione moderata. Sconsigliamo l'utilizzo di solventi, consigliamo invece l'utilizzo di una soluzione con acqua distillata e sapone neutro da passare con un panno in microfibra, senza strofinare o esercitare qualsiasi tipo di frizione che possa rovinare la pelle.

Le pelli scure

Per quel che riguarda divani con il rivestimento in pelle scura, il nostro consiglio resta sempre quello di essere molto delicati nelle operazioni di pulizia. Anche in questo caso è possibile utilizzare l’aspirapolvere sempre con spazzola a setole morbide e velocità d'aspirazione moderata. Vi consigliamo di prestare particolare attenzione alle cuciture nell’utilizzare un panno umido con una soluzione neutra, soprattutto per le cuciture a vista che con l'eccessivo strofinamento potrebbero rovinarsi.

Macchie che paura!

Nel caso in cui doveste far cadere inavvertitamente del liquido come the, succo alla frutta o caffè vi consigliamo di tamponare immediatamente con della carta assorbente. In un secondo momento preparate una soluzione a base di sapone neutro e acqua e passatela con un panno in microfibra delicatamente senza strofinare. Nel caso in cui la macchia sia invece d'inchiostro, vi consigliamo di intervenire immediatamente tamponando con un panno asciutto o con della carta pulita. Esercitate una leggera pressione dai bordi verso il centro e cambiando il panno sporco con uno pulito. Anche in questo caso potete utilizzare una soluzione a base di acqua e sapone neutro. Prima di usarla fate sempre una prova su una piccola parte nascosta per essere sicuri che non sia troppo aggressiva. Una volta testata la soluzione a base naturale, vi consigliamo di procedere con un panno umido in maniera sempre gentile senza esercitare eccessivo sfregamento.

Muffa non ti temo!

I divani vengono sempre sottoposti a trattamenti antimuffa e nel caso in cui si dovesse presentare sarebbe a causa di condizioni ambientali non conformi. In questo caso l'ideale sarebbe portarlo all'aria aperta prima di pulirlo per evitare di respirare la muffa, in alternativa consigliamo di indossare una mascherina. Procedete passando un panno asciutto, successivamente preparate una soluzione, miscelando in parti uguali acqua e sapone neutro. In un secondo momento strofinate delicatamente su tutta la zona interessata. Infine lasciatelo asciugare all’aria evitando la luce diretta del sole che potrebbe scolorire il rivestimento. Se ci sono ancora residui di muffa ripetere l'operazione.

Adesso che hai tutti i consigli utili per prenderti cura del tuo divano in pelle, venirci a trovare nel punto vendita più vicino a te, per scegliere il modello che fa al caso tuo sapendo già come prendertene cura.

Leggi anche

Chateau d'Ax logo
Chateau d'Ax logo

Chateau d'Ax logo
Storia

Made in Milano,
designed for the world

ChateauMag è un’idea di Chateau d’Ax, storica azienda nata nel cuore della Brianza nel 1948. La grande passione per il lavoro, l’artigianalità del mestiere, la sensibilità per la qualità e la cura nel servizio sono i valori che abbiamo sempre coltivato negli oltre 70 anni della nostra storia. Valori che diventano cultura, che ci rendono un’eccellenza italiana e che ci stimolano a creare prodotti sorprendenti, diffusi in oltre 80 Paesi nel mondo.

Iscriviti