Lorem

Il colore del mese: l'arancione

Il colore arancione simboleggia la creatività artistica. Sono attratti dall’arancione coloro che cercano prima di ogni altra cosa l’armonia interiore, persone dotate di un buon equilibrio oltre che di fiducia in sé stessi e nelle altre persone.

Il colore arancione è una tinta calda che si colloca nello spettro luminoso fra il giallo ed il rosso e si caratterizza per la sua eccentricità e la sua presenza in natura in diverse stagioni dell’anno. È un colore dalla forte personalità, che trasmette allegria, calore e luminosità.

Arredare con l’arancione può rivelarsi una soluzione perfetta per dare un tocco di vivacità a case poco luminose. Chi ama i colori energici non può che restare attratto da questa tinta.

Per molti è un colore difficile da utilizzare, a causa della sua forte presenza scenica che magari a lungo andare potrebbe stancare.

Alcuni invece sono indecisi su dove posizionarlo o come accostarlo agli altri colori e arredi della casa.

Come tutti i colori accesi, che stimolano i sensi e la motivazione, l’arancione trova la sua collocazione ideale nella zona giorno: living, sala da pranzo e cucina sono i suoi ambienti prediletti, ma nulla vieta di integrarlo, con moderazione, nella zona notte.

In soggiorno, uno dei modi migliori per utilizzare questa tonalità, è dipingendo una parete, generalmente quella dietro al divano. In questo caso è opportuno evitare altri colori forti per mobili e complementi d’arredo: una palette neutra sui toni del beige sarà perfetta, oppure, per un effetto complessivo più caldo e avvolgente, si può optare per i toni più caldi del marrone o del rosso.

Per gli amanti dell’arredamento etnico che vogliono dare un tocco di colore in più, basta inserire complementi o tessili in giallo senape e bronzo.

Indicato da alcune teorie recenti come uno dei colori che stimola la digestione, impiegato in cucina stimola la creatività: importante quando si è ai fornelli intenti a preparare qualche delizioso piatto!

Anche per questa stanza si deve stare attenti agli accostamenti. Se abbinato a rivestimenti e materiali scuri in ambienti con poca luce, l’arancione potrebbe tendere al colore marrone e creare un ambiente cupo. Tinteggiare di arancione la parete dei fornelli, o giocare con i pensili, può essere una soluzione interessante.

Se si è innamorati dell’arancione e non si vuole perdere l’occasione di vederlo in cucina, è una tinta ideale per qualche elemento, come un tavolino, un paio di sgabelli alti in metallo oppure un grande frigorifero di tipo americano.

Tra i rivestimenti Chateau d’Ax, puoi trovare l’arancione declinato in molte sfumature: vieni a scoprire quella perfetta per la tua casa!

Leggi anche

Chateau d'Ax logo
Chateau d'Ax logo

Chateau d'Ax logo
Storia

Made in Milano,
designed for the world

ChateauMag è un’idea di Chateau d’Ax, storica azienda nata nel cuore della Brianza nel 1948. La grande passione per il lavoro, l’artigianalità del mestiere, la sensibilità per la qualità e la cura nel servizio sono i valori che abbiamo sempre coltivato negli oltre 70 anni della nostra storia. Valori che diventano cultura, che ci rendono un’eccellenza italiana e che ci stimolano a creare prodotti sorprendenti, diffusi in oltre 80 Paesi nel mondo.

Iscriviti