Lorem

Preparati al rientro

Per molti, il rientro dalle ferie è un evento così traumatico da essersi meritato un nome: “post vacation blues”, ossia ansia da rientro. Riprendere a pieno ritmo con i propri impegni può avere un impatto così negativo da provocare stanchezza e deconcentrazione.

A molti di noi sarà capitato di provare la sindrome da rientro post-vacanze: quello strano nodo allo stomaco che inizia a farsi sentire quando mancano pochi giorni alla fine, o quando le ferie sono finite.

Le cause sono ovviamente legate al ritorno al lavoro o agli studi, che spesso sono causa di tensioni e ansie.

Lo stress da rientro si può manifestare in diversi modi, come affaticamento, eccessiva irritabilità, senso di inquietudine, incapacità di rilassarsi, ansia e spossatezza. Chi soffre di questa sindrome accusa quindi un malessere generale accompagnato da stanchezza immotivata e difficoltà nel trovare la concentrazione sul lavoro.

Non c’è bisogno però di disperare: con qualche accorgimento e qualche piccola modifica della nostra routine, sarà più facile riprendere le nostre abitudini e ridurre al minimo il trauma del ritorno.

Un'ottima idea per rendere la ripresa un po' meno pesante del previsto potrebbe essere quella di anticipare leggermente la fine delle vacanze. Ciò per molti potrebbe causare una sofferenza maggiore: eppure, passare qualche giorno a casa, magari dedicandosi a qualche hobby, potrebbe giovare molto da un punto di vista psicologico. Soprattutto perché attenuerebbe lo stacco tra il relax delle vacanze e il rientro in ufficio a pieno regime. Spesso infatti, ritornare alla vita quotidiana causa degli scompensi che possono durare giorni o anche settimane. Ecco perché non sarebbe affatto una cattiva idea quella di anticipare il rientro dalle vacanze di almeno 2/3 giorni così da potersi godere gli ultimi giorni di relax come un vero e proprio momento di decompressione e di riadattamento.

Buttarsi a capofitto nel lavoro e pensare solo a quello, pur portando a benefici notevoli da un punto di vista professionale, potrebbe rovinare l'umore. Specialmente se il prossimo periodo di pausa (ponti o vacanze) è lontano. Potrebbe essere molto utile quindi programmare qualche impegno piacevole da mettere in calendario: un aperitivo tra colleghi, una gita o anche una semplice scampagnata.

Questo non solo contribuisce ad alleggerire quel malumore che potrebbe diventare rilevante, ma col passare del tempo garantisce un rendimento eccellente sul lavoro. Avere una vita sociale attiva o comunque impegnarsi in qualcosa che permetta di rilassarsi momentaneamente, ci consente di avere la giusta motivazione sul lavoro.

Date importanza al divertimento: concedersi qualche momento di piacevole svago, passare qualche serata tra amici è fondamentale per rientrare con la tranquillità giusta e ritrovare la serenità di cui abbiamo bisogno.

Grazie ai divani trasformabili di Chateau d’Ax potrete godere della compagnia dei vostri amici per tutta la notte: potrete offrire loro un sonno perfetto, senza rinunciare ad un divano di design per il vostro salotto!

La gamma dei Trasformabili è pensata per soddisfare tutte le esigenze di chi necessita di una soluzione di divano comodo, che possa diventare un vero e proprio letto.

I divani letto Chateau d’Ax dispongono di materassi di spessore diversificato, perfetti per ogni soluzione: dall’uso occasionale a quella per uso quotidiano.

Vieni a scoprire i nuovi modelli nei nostri negozi: a settembre saranno proposti con sconti fino al 40%!

Leggi anche

Chateau d'Ax logo
Chateau d'Ax logo

Chateau d'Ax logo
Storia

Made in Milano,
designed for the world

ChateauMag è un’idea di Chateau d’Ax, storica azienda nata nel cuore della Brianza nel 1948. La grande passione per il lavoro, l’artigianalità del mestiere, la sensibilità per la qualità e la cura nel servizio sono i valori che abbiamo sempre coltivato negli oltre 70 anni della nostra storia. Valori che diventano cultura, che ci rendono un’eccellenza italiana e che ci stimolano a creare prodotti sorprendenti, diffusi in oltre 80 Paesi nel mondo.

Iscriviti