Lorem

Rivestimento per il divano: pelle, tessuto o microfibra?

La scelta del rivestimento per il divano oggi più che mai occupa un ruolo importante. Essendo un elemento di arredo deve rispondere a diverse necessità sia estetiche che pratiche. Dalla postazione per il lavoro, al punto di ritrovo post cena con tutta la famiglia, alla coccola dopo una giornata intensa per godersi un buon film. Scopriamo insieme come condurre la scelta del rivestimento per il divano, secondo le proprie esigenze.

La scelta del rivestimento per il divano: da dove partire?

Importante è capire l'uso che facciamo del divano partendo da alcune considerazioni, ad esempio sarà un divano di rappresentanza per quando abbiamo degli ospiti oppure di utilizzo quotidiano? La scelta del rivestimento per il divano potrebbe ricadere su tessuti naturali più pregiati e delicati. Come il velluto, che richiederà particolari cure, ma con la giusta accortezza donerà eleganza e stile al vostro ambiente. Il rivestimento in pelle è sinonimo di pregio, delicato ma difficile da macchiare. I tessuti sintetici possono rappresentare l’opzione più pratica, facili da pulire e antimacchia.

Elegantemente pelle

Qualora la scelta del rivestimento per il divano dovesse ricadere sulla pelle, cedereste al fascino classico e senza tempo di un materiale così pregiato e allo stesso tempo resistente. Raffinata e di innegabile eleganza la scelta della pelle porta con se alcune accortezze come la pulizia e manutenzione, da fare con un panno umido e latte detergente per conservare morbida la superficie nel tempo. Ottima alleata per chi soffre di allergie legate alla polvere, in quanto non essendo presenti tramutare, diminuisce di molto l'infiltrazione della polvere tra le fibre. Inoltre scegliere un divano in pelle è sconsigliato a chi ha simpatici amici a quattro zampe, in quanto la pelle pure essendo un difficile da macchiare, risulta facile da graffiare.

Tessuto: una mano naturale

Per quel che riguarda la scelta del rivestimento per il divano, una possibilità potrebbe essere il lino. Raffinato ed essenziale, senza troppi fronzoli è un tessuto naturale e per questo eco-friendly. Un'altra opzione sempre naturale potrebbe essere il cotone, piacevole al tatto ed essenziale. Indispensabile per chi vuole avere un divano sfoderabile, così da poter provvedere al lavaggio. Pratico, comodo e versatile il cotone è la giusta scelta per chi ama vivere il divano, dai più grandi ai più piccini. Per chi desidera rimanere su un rivestimento naturale ma non rinunciare all'eleganza e la design, un'alternativa potrebbe essere il velluto in cotone. Morbido che conferisce una nota dal gusto retrò anche ai divani più moderni. Il velluto è sconsigliato a chi ha una famiglia con dei bambini, in quanto è facilmente macchiabile e non si presta ai tipici giochi da divano preferiti dai più piccoli.

Praticità sintetica

La microfibra è traspirante e piacevole al contatto con la pelle ed è ideale per ogni stagione dell’anno. È uno dei tessuti più impiegati, è lavabile, impermeabile, resistente, morbido e confortevole. Inoltre, la microfibra è anche antibatterica ed anallergica per questo è un tipo di rivestimento consigliabile per un divano per tutta la famiglia. Questo tipo di tessuto è anche particolarmente durevole e per questo rende il divano un buon acquisto. La microfibra è un rivestimento dalla mano morbida. Piacevole al tatto, vellutata ed con un alta resistenza alle macchie è consigliata a tutti quelli che amano godersi il divano, utilizzandolo come una vera e propria postazione.

Adesso che hai una guida alla scelta del rivestimento per il divano, ti invitiamo a venirci a trovare nel punto vendita più vicino a te, per scegliere il divano che fa al caso tuo.

Leggi anche

Chateau d'Ax logo
Chateau d'Ax logo

Chateau d'Ax logo
Storia

Made in Milano,
designed for the world

ChateauMag è un’idea di Chateau d’Ax, storica azienda nata nel cuore della Brianza nel 1948. La grande passione per il lavoro, l’artigianalità del mestiere, la sensibilità per la qualità e la cura nel servizio sono i valori che abbiamo sempre coltivato negli oltre 70 anni della nostra storia. Valori che diventano cultura, che ci rendono un’eccellenza italiana e che ci stimolano a creare prodotti sorprendenti, diffusi in oltre 80 Paesi nel mondo.

Iscriviti