RE-LIFE - Una nuova, lunga vita

La nuova collezione di tessuti eco-friendly

Migliorare il futuro del pianeta riducendo l’impatto dei prodotti sull’ambiente: la sfida Chateau d’Ax parte da tessuti naturali o ricavati da materiali rigenerati.


Un futuro migliore inizia dalle materie prime

Re-inserire i tessili nel processo produttivo, rigenerandoli e dando loro nuova vita: è ciò che chiamiamo Economia Circolare, un modo intelligente per ridurre gli sprechi e inquinare il pianeta il meno possibile.

 

Tutto inizia da una bottiglia in PET

PET 100 e PET 70 sono i tessuti realizzati utilizzando bottiglie riciclate in PET. Lo sapevi? Da 500 bottiglie si ricavano circa 18 metri di PET 100 sufficienti per realizzare il rivestimento di un salotto in composizione 3+2 posti.

 

Grazie a un innovativo processo meccanico si ottiene un filato di poliestere riciclato e ulteriormente riciclabile: durante la produzione non si utilizzano agenti chimici di nessun tipo.

Tenace e flessibile

I tessuti prodotti con viscosa di Bambù sono naturalmente luminosi e lucenti, quasi setosi. Questo è dovuto alla struttura liscia e rotonda delle fibre, che li rende anche morbidi al tatto e molto resistenti ai batteri: la pianta, infatti, non necessita di trattamenti chimici difensivi.

Una fibra antica

Una fibra antica che ha fatto delle imperfezioni la cifra della propria bellezza. Il Lino è resistente, termoregolatore e ipoallergenico. La sua coltivazione preserva il suolo e non nuoce all’ecosistema (anche perché è completamente biodegradabile).

Riciclo e rigenerazione del materiale tessile e plastico

Dare nuova vita agli scarti delle lavorazioni tessili e dei materiali plastici, riducendo sensibilmente la produzione di rifiuti, il consumo di acqua, l’utilizzo di pesticidi e la produzione di CO2. Da qui nascono i tessuti:

 

Soft – soffice e vaporosa, una trama bouclè impreziosita dalla lana

Tweed – reinterpretazione in chiave moderna del classico tessuto tweed

Frisée – un tessuto unico e prezioso dalla mano morbida e piacevole.